Tecnologiacostruttiva

TECNOLOGIA COSTRUTTIVA

L’azienda Acquablu progetta e costruisce piscine dal 1995: ecco il primo dei tanti motivi per cui avere fiducia!

Tutto il processo di realizzazione è sviluppato per garantirvi il miglior risultato:

  • L’esperienza prima di tutto, realizziamo piscine da 20 anni.
  • Centinaia di impianti in Italia e nel mondo
  • Ottime referenze nei diversi settori
  • Progettazione accurata, dettagliata e personalizzata, studio tecnico interno
  • Scelta dei materiali e dei componenti certificati e di sicura qualità
  • Controllo diretto sulla produzione, materiali di ultima generazione
  • Processo costruttivo consolidato, eseguito da dipendenti diretti
  • Certificazione, ogni realizzazione è corredata di certificato di conformità
  • Assistenza post vendita puntuale ed efficiente

Il vostro sogno nelle migliori mani!

Cemento Armato

La costruzione di una piscina in cemento armato rappresenta la tecnologia più tradizionale e duratura, adatta a soddisfare facilmente anche le più particolari esigenze di progettazione e design. Indispensabile quando si vuole realizzare il rivestimento interno in mosaico o piastrelle, è indicata anche in abbinamento con il rivestimento in PVC. Le piscine così realizzate possono essere anche “verniciate” con apposite miscele formate da vari tipi di resina, che meglio resistono agli agenti chimici e all’usura.

Tecno

Struttura prefabbricata

La costruzione di una piscina prefabbricata rappresenta una tecnologia più rapida, economica e versatile adatta a soddisfare facilmente anche le più particolari esigenze di progettazione e design.

Elementi singoli (pannelli), per costruire la piscina con il disegno che si preferisce, con profili diritti o raggiati, tutti costruiti con materiale di ultima generazione, certificato antisismico e con tecnologia autoportante per una piscina solida e disegnata su misura per te.

Prefabbricata

Piscine naturali

Progettiamo e realizziamo piscine e laghetti eleganti, tecnologicamente avanzati, unici nel loro design,interamente personalizzabili. Le nostre sono vere e proprie piscine naturali, create con materiali come quarzo e ciottoli e in forme che ricordano stagni e laghetti.

In questo modo puoi goderti la piscina in ogni momento dell’anno. Nel periodo invernale, la piscina naturale sarà un elegante ornamento che non ha bisogno di coperture, trasformandosi in un laghetto.

Tecnologia

Tecnologie Impiantistiche di Acquablu

Piscina a sfioro o a skimmer?

Scegliere una piscina a sfioro vuol dire scegliere una soluzione che renda la piscina come uno specchio uniforme a filo del contorno, che sembra perdersi e integrarsi nel contesto circostante. Mentre scegliere gli skimmer vuol dire affidarsi ad una situazione costruttivamente più semplice, con le tradizionali aperture lungo il bordo vasca che già fanno intuire come l’acqua verrà purificata.
La differenza tra le due soluzioni, oltre all’aspetto estetico sta nel funzionamento del sistema di ricircolo dell’acqua che è determinante per la pulizia della piscina. La funzione del sistema di ricircolo è quella di recuperare l’acqua della vasca, inviarla alla filtrazione, disinfettarla e quindi immetterla nuovamente in piscina.

Le piscine con sistema a bordo sfioratore o a cascata

L’acqua della piscina fluisce nel canale perimetrale e da questo si riversa in una vasca, detta “vasca di compenso”. Da qui viene poi aspirata dall’impianto di filtrazione e successivamente inviata in piscina. La pulizia della superficie risulta quindi nettamente superiore rispetto al sistema a skimmer, lo strato d’acqua superficiale che è sempre quello più “inquinato”, viene costantemente purificato. La piscina a sfioro è un sistema più complesso di quello a skimmer e un po’ più costoso. Le piscine con bordo sfioratore hanno una possibile variante a “cascata” utilizzabile in contesto con terreno degradante o su terrazzi, con un lato che sembra far scivolare l’acqua nell’orizzonte.

Tecnologia

Le piscine con sistema a skimmer

Gli skimmer sono aperture poste lungo il bordo superiore della vasca, che raccolgono l’acqua e la inviano al sistema di filtrazione. Dopo la filtrazione meccanica e la disinfezione , l’acqua viene nuovamente introdotta in vasca attraverso bocchette di mandata. Il sistema a skimmer è molto semplice e per questo molto diffuso.

Occorre però sottolineare che l’aspirazione avviene solo attraverso gli skimmer stessi, che pertanto vanno posizionati correttamente e in numero sufficiente per evitare zone di ristagno ed il rischio che foglie o altri oggetti galleggianti non vengano eliminati velocemente dalla superficie dell’acqua.

Skimmer

Tecnologie per il rivestimento delle piscine di Acquablu

  • Rivestimento in ceramica o mosaico vetroso

    Questo tipo di rivestimento, in particolare il mosaico vetroso, conferisce alla piscina un aspetto molto elegante e di grande prestigio, è il rivestimento tradizionale fin dai tempi delle terme romane.
    Si possono rivestire in questo modo solo vasche in cemento armato opportunamente impermeabilizzate, in quanto il mosaico o la piastrella non costituiscono una barriera al passaggio dell’acqua.
    Rispetto ad altri rivestimenti in ceramica, il mosaico in vetro riunisce la bellezza naturale del vetro, riflessa soprattutto nella lucentezza del materiale e la varietà dei colori e delle composizioni, con la possibilità di adattarsi a superfici ricurve e con le caratteristiche che lo rendono un materiale altamente igienico, idoneo nell’applicazione in centri wellness, spa, palestre, offrendo, inoltre, un grado di assorbimento dell’acqua nullo che lo rende adatto agli ambienti più umidi.
    I rivestimenti ceramici o in gres porcellanato rappresentano un materiale di indubbio livello qualitativo, rivisto ed adattato in funzione delle specifiche esigenze tecniche ed estetiche richieste in questo tipo di progetti. Una ampia gamma di pezzi speciali tradizionali unitamente ad una linea di pezzi speciali permettono di offrire evidenti vantaggi estetici e pratici nella realizzazione delle finiture.

Rivestimento piscine in ceramica
  • Rivestimento piscine in P.V.C. saldato in opera

    Tutte le piscine nuove o esistenti possono essere rivestite con una membrana in P.V.C. morbido costituita da due fogli accoppiati in modo omogeneo tra loro e contenenti una trama in poliestere, il risultato è un liner armato spesso 1,5 mm dotato di eccezionale robustezza e di buona stabilità; inoltre un trattamento antimuffa e antibatterico nonché contro l’azione dei raggi ultravioletti.
    Viene posato in opera mediante saldatura a caldo e garantisce l’impermeabilità delle vasche qualunque sia la loro forma o dimensione. Possono essere anche utilizzati liners preformati in stabilimento che possono essere posati senza saldature. La pulizia è molto facile alla continuità del telo ed è ottima anche resistenza al gelo.

Rivestimento piscine in pvc
  • Rivestimento in resine effetto naturale

    La resina, soprattutto per la sua caratteristica impermeabilità, si presta all’utilizzo nelle piscine, sia esterne sia interne. Utilizzando composti altamente tecnologici di resine epossidiche si possono rivestire le piscine dando un aspetto assolutamente naturale che richiede una scarsa manutenzione, dato che le superfici in resina non si macchiano e hanno una resistenza nel tempo davvero eccezionale.
    Le piscine più esclusive e prestigiose vengono realizzate con questa tecnologia in quanto consentono l’applicazione di rivestimenti che conferiscono eleganza al contesto in cui sono inserite, garantendo una naturale integrazione con l’ambiente circostante.

tecnologia